Bilanci

Mettere on line i  bilanci è  segno di trasparenza nei confronti dei nostri soci. Ci sembra giusto farlo anche per segnalarvi difficoltà e dinamiche della nostra associazione.


Clicca qui per aprire il file Bilanci PN? totali e differenze


Note

bilancio 2000 e 2001: i migliori, dettati sia dal boom dei tesserati e presenze, sia da contributi pubblici notevoli ai nostri progetti.

Bilancio 2002:
in  forte perdita, soprattutto per le notevoli spese straordinarie per la costruzione del palco  e il “nuovo” impianto di amplificazione;

Bilancio 2003: Un sostanziale pareggio dopo il rosso dell’anno prima, con un 2003 al risparmio e la riduzione delle spese partendo da quelle per le iniziative musicali e chiudendo la Why not records che sovvenzionava alcune produzioni musicali di band della zona, ed aumentando invece il costo della tessera da 3 a 5 euro.

Bilancio 2004: le differenze nel “volume d’affare” sono notevoli, dettate dal fatto che nel 2004 la nostra attvità si è concentrata in  soli due mesi (gennaio e febbraio), con le nostre attività ferme da marzo in poi per la chiusura da parte del comune di Verbania della storica “vecchia” sede.

Bilancio 2005: Senza sede per tutto l’anno il bilancio è legato al  progetto “oltre i muri” con iniziative dentro le comunità di recupero del gruppo Abele e due concerti “grossi” all’aperto. Ovvio che senza gli introiti del nostro bar il bilancio è in rosso.

Bilancio 2006: primo bilancio legato alle attività nella nuova sede. Bilancio in sostanziale pareggio. Da notare i costi elevati dovuti agli investimenti fatti sull’impianto di amplificazione, sul palco e sul bancone bar da noi allestiti all’interno del Kantiere.

Bilancio 2007: Un bilancio in leggera perdita. Segnala le difficoltà a tenere assieme una buona programmazion a prezzi (sia del bar che dell’entrata per i soci) contenuti. Resistiamo. Questo è già qualcosa

Bilancio 2008: la perdita ci conferma che rispetto alla vecchia sede, c'è una perdita di presenze attorno al 25% circa. Meno gente, meno soldi.

Bilancio 2009: stesso trend non positivo del 2008. Se non fosse per i contributi ai nostri progetti, ottenuti dalle amministrazioni pubbliche (e per la prima volta dalla fondazione comunitaria del VCO) il bilancio sarebbe ancora in perdita.

Questo è quanto: il “dibattito” è aperto: fateci sapere cosa ne pensate (via e-mail o sul guestbook)

Share on Myspace